Ferrovie Dismesse

presenta

la Ferrovia Alto Pistoiese (pagina 1)
(da Pracchia di Pistoia a Mammiano di San Marcello Pistoiese)

Inserito (19/09/2010) un nuovo VIDEO: clicca QUI

La Ferrovia Alto Pistoiese (FAP) fu una linea a scartamento ridotto (950 mm) attiva negli anni fra il 1926 ed il 1965. Il tracciato, lungo quasi 17 km, collegava le località di Pracchia (frazione di Pistoia) e Mammiano (frazione di San Marcello Pistoiese).

La prima idea di un collegamento ferroviario tra Pracchia, sulla Porrettana, e la valle del fiume Lima risale circa al 1880; nel 1915 ci fu il progetto di una linea ferroviaria fino a Modena attraverso l’Abetone ma la realizzazione della linea della FAP avvenne nel 1926.

Il 1° ottobre 1965 la ferrovia fu soppressa ed il materiale rotabile pare essere stato demolito.

Attualmente la linea risulta completamente smantellata ed in alcuni tratti sono stati ricavati dei circuiti ciclo-pedonali. Sopravvivono quasi tutte le stazioni ed è ancora ben conservato il ponte sul fiume Reno nelle vicinanze di Pracchia ed anche il ponte a quattro luci in uscita da Maresca, convertito in ponte stradale.

La stazione di San Marcello Pistoiese è attualmente adibita a biglietteria e locali viaggiatori nonché deposito ed officina della società di autobus che ha sostituito il trenino.

Ecco qui di seguito qualche link ad alcuni siti che trattano di questa bella ferrovia:

http://www.ferrovieabbandonate.it/linea_dismessa.php?table=dismessa&id=137&type=search&r=Toscana&g=&s=&l=&start=0 (scheda)

http://www.ferrovieabbandonate.it/mappa_dismessa.php?table=dismessa&type=search&r=Toscana&g=&s=&l=&id=137&start=0 (location)

http://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Alto_Pistoiese

http://www.laporrettana.it/linea/fap/fap.htm

http://www.dicea.unifi.it/~leo/toscana/it/rail2trail.html

http://www.polier.ch/page/bahnen/italien/fap/fap.htm


Nella pagina seguente vi presentiamo alcune foto scattate durante un'escursione compiuta il 25 Marzo 1996 dal nostro amico e prezioso collaboratore Renato Sinigaglia © (subaruiv); come di consueto abbiamo inserito nel servizio sia le foto sia il video che ci ha gentilmente inviato.

Per accedere al servizio è sufficiente cliccare Q U I