Ferrovie Dismesse

presenta

la "Tramvia Castelraimondo - Camerino"
foto by Renato Sinigaglia © "subaruiv" - note by "Ferrovie Dismesse"

La tramvia "Castelraimondo - Camerino" era una breve linea ferrotranviaria delle Marche, in concessione, a scartamento ridotto oggi non più esistente.

STORIA
La costruzione della ferrovia venne decisa dopo una serie di progetti approntati. In particolare, il 12 agosto 1894 l'ingegner Ferretti presentava al Consiglio comunale di Camerino un progetto di costruzione di una tramvia con trazione a vapore che,  partendo da Castelraimondo si sarebbe arrestata ai piedi della collina su cui sorge Camerino, il quale sarebbe stato raggiunto per mezzo di una funicolare. Il punto di arrivo di questa sarebbe stato posto nei pressi dell'ex Chiesa di San Domenico. Lo scopo era quello di rompere l'isolamento della città di Camerino, sede dell'Università.

Il progetto venne accantonato perché ritenuto macchinoso e si optò per una ferrovia a scartamento ridotto 1000 mm, a trazione elettrica a 600 volt a corrente continua, che venne inaugurata l'11 aprile 1906. La gestione venne assunta dalla Società Anonima Ferrovie e Imprese Elettriche di Camerino.

Il traffico si mantenne sempre su buoni livelli fino a quando, nel secondo dopoguerra, la concorrenza delle autolinee su strada non ne ridusse l'entità portando, nel 1956, alla chiusura dell'esercizio e alla dismissione della linea.

MATERIALE ROTABILE
Il materiale rotabile originario era costituito da 3 locomotive elettriche, da 4 elettromotrici della potenza di 88 kW e 2 carri di servizio. Nel 1936 venne tutto sostituito da 3 elettromotrici della potenza di 200 kW ciascuna e 3 carri.

PERCORSO
Il percorso iniziava dalla stazione di Castelraimondo sulla linea Civitanova - Fabriano e terminava con gli ultimi 1.500 m in forte ascesa del 70 per mille. Il termine corsa era posto all'interno dell'ex chiesa di San Domenico di Camerino che fungeva anche da deposito locomotive. Un ulteriore tratto di tipo tranviario su sede stradale arrivava fino alla piazza Cavour.

LINKS:

http://www.fabrianostorica.it/contributi/XIX/lineeprivate.htm

http://www.ferrovieabbandonate.it/linea_dismessa.php?table=dismessa&id=86&type=search&r=Marche&g=&s=&l=&start=0 (scheda)

http://www.ferrovieabbandonate.it/mappa_dismessa.php?table=dismessa&type=search&r=Marche&g=&s=&l=&id=86&start=0 (mappa)


Alcune foto dell'Aprile 1996 dell'amico Renato / Subaruiv (e qualche foto "storica"):

     

sopra: 01), resti di un isolatore nel centro di Camerino; 02), Camerino, ex sede tramviaria;
03), Camerino: dal "tunnel" il tram usciva in Piazza Venanzio

        

sopra: 01) e 02), Camerino (1996) e Camerino (foto confronto storico); 03) e 04), Mergnano (1996) e Mergnano (foto confronto storico)

sopra: Stazione FS di Castelraimondo (linea Civitanova - Fabriano): dal piazzale antistante partiva il tram per Camerino